APPARTAMENTO PORTO ROTONDO MIDO

APPARTAMENTO PORTO ROTONDO MIDO

Affitto

  • 2
  • 4
  • 5
  • 6
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 15
  • 17
  • 19

Property ID :

 RH-5197-property

Share

Added to Favorite

Favorite

Print

Bedrooms

3

Bathrooms

2

Garage

1

Area

120 m2

Lot Size

background Layer 1 100 m2

Descrizione

APPARTAMENTO PORTO ROTONDO MIDO è UN APPARTAMENTO IN AFFITTO CON SPLENDIDA VISTA MARE A PORTO ROTONDO IN ELEGANTE CONTESTO DI VILLE E NELLA ZONA PIU’ ESCLUSIVA DI PORTO ROTONDO.

OTTIMA PORZIONE IMMOBILIARE COMPOSTA DA 1 CAMERA MASTER CON CABINA ARMADIO E BAGNO EN SUITE, 1 CAMERA DOPPIA, 1 CAMERA A CASTELLO, 1 BAGNO, AMPIO ED IMPORTANTE SOGGIORNO CON ZONA PRANZO, CUCINA, TERRAZZO PANORAMICO E AREA GIARDINATA. BOX AUTO. CLIMATIZZATA E CON ACCESSO RISERVATO TRAMITE CANCELLO ELETTRICO. DISPONIBILE MESI DI LUGLIO ED AGOSTO.

Porto Rotondo e’ veramente la perfetta meta per chi ama il mare; durante il giorno la scopera di acque cristalline e la costa con gli affascinanti colori della Gallura; di notte i ristoranti e club piu’ esclusivi illuminano il panorama, preferito da molti personaggi celebri.Un’ insenatura naturale quasi circolare, compresa nella parte nord orientale della Sardegna, fu la località prescelta per PortoRotondo, già battezzata dai locali Poltu Ridundu. Uno spazio geografico che ben si prestava ad essere attrezzato per diventare un porto turistico attorno al quale sviluppare un villaggio marino. Furono i Conti veneziani Nicolò e Luigi Donà dalle Rose ad impegnarsi nel 1964 a creare il porto e il villaggio.Quasi tutto fu costruito in modo spontaneo, seguendo l’ispirazione e l’estro del momento guardando alla qualità. L’idea dei due fratelli era che PortoRotondo potesse diventare un milieu di artisti e di intellettuali, ed i primi a rispondere all’invito furono gli scultori Andrea Cascella e Giancarlo Sangregorio. Il primo creò il punto di incontro dei villeggianti: Piazzetta San Marco. Il secondo realizzò invece la piazzetta della darsena dei pescatori Vecchia Darsena. Ventotto maestri scalpellini galluresi lavorarono il granito che servì ad Andrea Cascella per dare forma alla piazza, alla scalinata , alla facciata della Chiesa di San Lorenzo, alla sua croce megalitica e all’altare. Oggi PortoRotondo rappresenta una delle più importanti realtà del turismo mediterraneo.

 

Note

Immobili simili